Business Plan GOLD

3.600,00

Il Business plan GOLD dello Sportello Innovazione Italia è redatto da consulenti esperti che dopo aver acquisito tutti i dati scaturiti dalle analisi di mercato si confrontano con te prima dello studio di fattibilità per evidenziare poi nel documento finale tutti i dettagli della tua idea d’impresa sviscerata in ogni aspetto.

Avere il business plan ti permetterà di poter mostrare in maniera chiara e precisa tutta la tua idea e le sue reali potenzialità a chiunque.
Permetterai a chiunque di vedere su carta quanto il tuo progetto è sostenibile e quali sono le reali e concrete potenzialità del business.
Questo documento ti permetterà anche di presentarti davanti a banche o potenziali altri investitori.

Il business plan GOLD è destinato a soddisfare le esigenze di microimprese che vogliono poter investire in un progetto sostenibile, predisponendolo alla scalabilità e che intendono valutare le possibilità di replicabilità del progetto secondo i principi delle migliori esperienze nel campo del franchising.

Se il tuo progetto d’impresa è più ambizioso puoi contattarci e studieremo una soluzione su misura per te.

Descrizione

Il piano servirà a comprovare la fattibilità del progetto in termini generici ed a fornire delle prime linee guida che saranno indispensabili nella realizzazione del Punto Pilota oltre che per creare una proiezione verosimile dell’attività che si vuole intraprendere.

La realizzazione del documento avverrà sulla base di dati statistici relativi ad attività similari sviluppate nel territorio italiano, con maggiore attenzione alla città di apertura, integrati con costi specifici di materie prime e forniture di attrezzature caratterizzanti che dovranno essere da voi forniti.

A tal proposito si prevederà una riunione ad hoc per far emergere tutti gli elementi caratterizzanti dell’attività che possano andare ad influire sull’andamento e sulla sostenibilità del progetto stesso.

Il documento finale comprenderà quindi:

  • Introduzione;
  • Breve analisi del Mercato e studio di Pre-fattibilità;
  • Struttura del Business;
  • Inquadramento della Filosofia d’Impresa di base;
  • Inquadramento di Mission e Vision;
  • Ricerca e analisi dei Competitor già esistenti sul territorio;
  • Analisi S.W.O.T.;
  • Stima del Budget ed investimento iniziale;
  • Studio della media di gross margin utili alla sostenibilità del progetto;
  • Inquadramento della fascia di prezzo di vendita al pubblico;
  • Previsione economica su base annua con analisi di Costi Fissi, Costi Variabili e Ricavi Presunti;
  • Analisi dei flussi di cassa e rendiconto finanziario
  • Inquadramento break-even point e R.O.I.;
  • Conclusioni.

Torna in cima